Io non lascio traccia

Testo Io non lascio traccia:

È pallido il mio viso sembro quasi morto

Non sento più le mani e l’odio che ti porto

E come fossi d’olio scivoli addosso

E non mi importa tanto poi di questo fosso

Sul ciglio posso stare

Senza dover pensare

Al rischio di cadere giù

 

Che tanto se anche fosse dal mio cranio rotto

Non nè verrebbe fuori mica vino rosso

Ma solo il tuo pensiero su di me riflesso

Arrugginito dentro come un chiodo fisso

Su un ciglio so restare

Per questo senz’avere

Paura di cadere giù… giù… giù…

 

Io non lascio traccia

Come pioggia sulla neve

Quando cado mi confondo

Con quello che già c’è

Si scioglie la mia faccia

E nel fango dei ricordi

Quando vivo mi confondi

Con quello che già c’è

Sono invisibile

 

Non ho del sale sulla lingua e non mi aspetto

Che piovano parole tanto qui è il deserto

La voce che si asciuga e resta dentro al petto

E non c’è rischio che si perda per difetto

Se zitto sai restare

Non devi più pensare

A rischio di cadere giù… giù… giù…

 

Io non lascio traccia

Come pioggia sulla neve

Quando cado mi confondo

Con quello che già c’è

Si scioglie la mia faccia

E nel fango dei ricordi

Quando vivo mi confondi

Con quello che già c’è

Sono invisibile

 

Mi manca l’aria

E mi manca il fiato

E non ha sapore

Questa mia pelle

Senza odore

E ancora mi credi

Fatto di niente

E non ti accorgi che son io

A scegliere di essere

Pioggia su neve

Su quello che già c’è

Sono invisibile

Sono invisibile, oramai

Sono invisibile

Io non lascio traccia

Si scioglie la mia faccia

E nel fango dei ricordi

Quando vivo mi confondi

Con quello che già c’è

Sono invisibile

Guarda il video di Io non lascio traccia:

Il video presente รจ visualizzato tramite ricerca di youtube e potrebbe non essere corretto

Ami la musica in Vinile? Trova i dischi in vinile di Negramaro su ritornoalvinile.com

Chiudi Ad