Standing in the dark

Testo Standing in the dark:

Sitting here wide awake

Thinking about when I last saw you

I know you’re not far away

I close my eyes and I still see you

Lying here next to me

Wearing nothing but a smile

 

Gotta leave right away

Counting cracks along the pavement

To see you face to face

Thinking about the conversation

I know I’m not one to change

I’ve never wanted nothing more

But as I walk up to your door

 

I’m standing in the dark

She’s dancing on the table

I’m looking through the glass

She’s someone else’s angel

It may sound stupid that I’m wanting you back

But I’m wanting you back, girl

And now I’m standing in the dark, dark, oh

Dark, dark

 

All I want to do is hide

But I can’t stop myself from staring

Wishing his hands were mine

I can’t stop myself from caring

And as he turns down the lights

I’m feeling paralysed

And as he looks into her eyes

Yeah, alright

 

I’m standing in the dark

She’s dancing on the table

I’m looking through the glass

She’s someone else’s angel

It may sound stupid that I’m wanting you back

But I’m wanting you back, girl

And now I’m standing in the dark, dark, oh

Dark, dark, oh

Dark, dark, oh

Dark, dark, ohh, oohh

 

I’m standing in the dark

I’m standing in the dark

 

I’m standing in the dark

She’s dancing on the table

I’m looking through the glass

She’s someone else’s angel

It may sound stupid that I’m wanting you back

But I’m wanting you back, girl

And now I’m standing in the dark, dark, oh

Dark, dark, oh

Dark, dark

She’s someone else’s angel

She’s someone else’s angel

Traduzione Standing in the dark:

Me ne stavo seduto qui ben sveglio

Pensando a quando ti ho vista l’ultima volta

So che non sei lontana

Chiudo gli occhi e riesco ancora a vederti

Mentre te ne stai distesa vicino a me

Con addosso nulla tranne un sorriso

 

Devo andarmene

E intanto conto le crepe sul marciapiede

Per vederti faccia a faccia

Mentre ripenso alla discussione

So di non essere uno da cambiare

Non ho mai desiderato di più

Ma intanto cammino fino alla porta di casa tua

 

Me ne sto fermo al buio

Lei sta ballando sul tavolo

Io guardo attraverso il vetro

Lei è l’angelo di qualcun altro

Deve sembrare stupido che io aspetti che tu torni

Ma io aspetto che tu torni, ragazza

Ed ora me ne sto fermo al buio, buio, oh

Buio, buio

 

Tutto quello che faccio è nascondermi

Ma non riesco a smettere di preoccuparmene

Desiderando che le sue mani siano le mie

Non riesco a smettere di pensarci

E quando lei spegne le luci

Mi sento paralizzato

E quando lui la guarda negli occhi

Sì, vabbè.

 

Me ne sto fermo al buio

Lei sta ballando sul tavolo

Io guardo attraverso il vetro

Lei è l’angelo di qualcun altro

Deve sembrare stupido che io aspetti che tu torni

Ma io aspetto che tu torni, ragazza

Ed ora me ne sto fermo al buio, buio, oh

Buio, buio, oh

Buio, buio, oh

Buio, buio, ohh, oohh

 

Me ne sto fermo al buoi

Me ne sto fermo al buio

 

Me ne sto fermo al buio

Lei sta ballando sul tavolo

Io guardo attraverso il vetro

Lei è l’angelo di qualcun altro

Deve sembrare stupido che io aspetti che tu torni

Ma io aspetto che tu torni, ragazza

Ed ora me ne sto fermo al buio, buio, oh

Buio, buio, oh

Buio, buio,

Lei è l’angelo di qualcun altro

Lei è l’angelo di qualcun altro

Guarda il video di Standing in the dark:

Il video presente รจ visualizzato tramite ricerca di youtube e potrebbe non essere corretto

Ami la musica in Vinile? Trova i dischi in vinile di Lawson su ritornoalvinile.com

Chiudi Ad