Giulio Cesare

Testo Giulio Cesare:

Eravamo trentaquattro quelli della terza E

Tutti belli ed eleganti tranne me

Era l’anno dei mondiali quelli del ’66

La regina d’inghilterra era Pele

 

Sta crescendo come il vento questa vita mia

Sta crescendo questa smania che mi porta via

Sta crescendo oh come me

 

Eravamo trentaquattro quelli della terza E

Sconosciuto il mio futuro dentro me

E mio padre una montagna troppo alta da scalare

Nel paese una coscienza popolare

 

Sta crescendo come il vento questa vita mia

Sta crescendo questa rabbia che mi porta via

Sta crescendo oh come me

 

La giovane Italia cantava

Davanti alla scuola pensavo viva la liberta

Tu dove sei?

Coraggio di quei giorni miei

Coscienza voglia e malattia di una canzone ancora mia

Ancora mia

 

Nasce qui da te qui davanti a te Giulio Cesare

 

Eravamo trentaquattro e adesso non ci siamo piu

E seduto in questo banco ci sei tu

Era l’anno dei mondiali quelli dell’86

Paolo Rossi era un ragazzo come noi

 

Sta crescendo come il vento questa vita tua

Sta crescendo questa rabbia che ti porta via

Sta crescendo oh come me

 

Lestate e nell’aria brindiamo alla maturita

L’Europa e lontana partiamo viva la liberta

Tu come stai?

Ragazzo dell’86

Coraggio di quei giorni miei

Coscienza voglia malattia di una canzone ancora mia

Ancora mia

 

Nasce qui da te

Qui davanti a te

Giulio Cesare

Guarda il video di Giulio Cesare:

Il video presente รจ visualizzato tramite ricerca di youtube e potrebbe non essere corretto

Ami la musica in Vinile? Trova i dischi in vinile di Antonello Venditti su ritornoalvinile.com

Chiudi Ad