Il Gioco

Testo Il Gioco:

Vivo, vivo in un gioco e mi gioco l’alibi di chi

non vuole prendersi, non vuole credersi

la parte bella del gioco che è l’occhio pallido di chi

vive gli ostacoli, come degl’ospiti, senza miracoli

 

Ma senti nel fondo c’è già

l’eco di mille città

L’ultima voce di chi? Chissà…

 

Vivo, vivo per gioco e gioco con gl’alibi e con chi

vive tra solidi ed ha mille alibi

sei sordo o ci pensi poco o sei intorno agl’aliti di chi

cerca di illuderti e vuole i tuoi attimi, gl’attimi deboli

 

Ma senti nel fondo c’è già

l’eco di mille città

L’ultima voce sei tu e chissà…

Perché non ridi mai di fronte a chi sai tu?

Perché non vivi mai dalle tue spalle in su?

Ti senti immobile, alzi le spalle e vai

Non senti i lividi, li vedi e non lo hai

Tu che non ridi mai, di fronte a chi sai tu

L’unica voce è qui di fronte, niente più

Non sei più immobile, apri le ali e vai

Li senti i lividi?

Li senti i lividi?

Li senti i brividi?

Guarda il video di Il Gioco:

Il video presente รจ visualizzato tramite ricerca di youtube e potrebbe non essere corretto

Ami la musica in Vinile? Trova i dischi in vinile di Porno Riviste su ritornoalvinile.com

Chiudi Ad