Quello che volevo

Testo Quello che volevo:

Era il tempo della primavera

Ma l’estate era quello che volevo

Un vestito bianco sulla pelle scura

Sembrava tutto quello che volevo

 

Finalmente giunse un’altra estate

Ma l’autunno era quello che volevo

Il tempo giusto per ricominciare

L’aria fresca che desideravo

 

Così fui pronto per un nuovo autunno

Ma l’inverno era quello che volevo

Dormire meglio e un buon vino rosso

Era solo quello che chiedevo

 

Ma quando vissi il freddo dell’inverno

La primavera era quello che volevo

Gambe nude e pomeriggi al sole

Le cose che da un anno ormai aspettavo

 

Nel furore della giovinezza

Essere vecchio era quello che volevo

L’esperienza e l’autorevolezza

La saggezza vera a cui aspiravo

 

Ma quando poi raggiunsi la vecchiaia

Essere giovane era quello che volevo

L’incoscienza di chi può aspettare

L’ultima richiesta il mio sollievo

 

Così pensando a quello che perdevo

Non ebbi mai quello che volevo

Guarda il video di Quello che volevo:

Il video presente è visualizzato tramite ricerca di youtube e potrebbe non essere corretto

Ami la musica in Vinile? Trova i dischi in vinile di Niccolò Fabi su ritornoalvinile.com

Chiudi Ad